Servizio Tributario - referente: rag. Enrico Massardi
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
16.07.2013 - tributi - Modulistica

MODIFICHE ALLA RESPONSABILITA’ SOLIDALE FISCALE – NUOVO FACSIMILE DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Si ricorda che, a partire dal 22 giugno 2013, il DL 69/2013, c.d. “decreto del fare”, ha previsto l’eliminazione della responsabilità solidale fiscale per quel che riguarda il versamento dell’IVA relativa all’appalto.

Pertanto, a partire da tale data, restano in vigore le sole disposizioni relative alla responsabilità (ed alla sanzione in capo al committente) per il versamento delle ritenute Irpef sul reddito dei dipendenti impiegati nell’appalto.
A seguito delle modifiche introdotte si è reso necessario aggiornare il facsimile di “dichiarazione sostitutiva” che permette di escludere l’applicazione della nuova disciplina sulla responsabilità solidale fiscale.
Il modello proposto resta improntato a criteri di massima semplificazione, pur contenendo tutti gli elementi necessari, indicati dall’Agenzia delle Entrate con la Circolare n.40/E dell’8 ottobre 2012.
Il modello è suddiviso in 3 parti:
– nella prima, vanno indicati i dati identificativi dell’impresa o società dichiarante e la tipologia di contratto, appalto o subappalto, per il quale viene resa la dichiarazione;
– nella seconda, devono essere indicati gli estremi dei versamenti (modello F24) delle ritenute sui redditi di lavoro dipendente, relativi al contratto ed i cui termini di versamento sono scaduti alla data della dichiarazione;
– nella terza, viene riservato uno spazio per le annotazioni, nel quale potranno essere indicate eventuali specificità che incidono sulla compilazione del modello, nonché, nel caso di appalto, la presenza o meno di subappaltatori, per i quali l’appaltatore allega analoga documentazione da questi rilasciata.
Completa la redazione della suddetta documentazione la data, il timbro dell’impresa e la firma del dichiarante, del quale deve essere allegata copia del documento d’identità, nonché le dichiarazioni sul rispetto della normativa sulla privacy.
La dichiarazione, nel modello proposto, va redatta in carta semplice e senza autenticazione della firma.
Si segnala infine che, qualora, in sede di conversione del decreto del Fare la normativa dovesse subire ulteriori modifiche, sarà cura del Collegio fornire tempestive comunicazioni.
Nel frattempo gli uffici del restano a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Allegato: Responsabilita’ solidale fiscale – fac-simile di dichiarazione sostitutiva