IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
01.03.1997 - rifiuti

RIFIUTI – MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE (MUD) – ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE – PRESENTAZIONE ENTRO IL 30 APRILE 1997

RIFIUTI – MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE (M RIFIUTI – MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE (MUD) –  ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE – PRESENTAZIONE ENTRO IL 30 APRILE 1997
La legge n.70/94 prevede che tutti gli obblighi di dichiarazione, di comunicazione, di denuncia e di notificazione previsti in materia ambientale siano soddisfatti attraverso la presentazione di un Modello Unico di Dichiarazione ambientale (M.U.D.) alla Camera di Commercio competente per territorio ossia a quella in cui ha sede l’unità locale cui si riferisce la dichiarazione.

Termine di presentazione

La denuncia deve essere presentata entro il 30 aprile 1997 e riguarda i rifiuti prodotti o smaltiti nel corso del 1996.

Soggetti obbligati

I soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione sono:
1. i produttori di rifiuti speciali, tossico e nocivi (come ad esempio gli sfridi di materiale da costruzione, i materiali provenienti da demolizioni, costruzioni e scavi, gli oli esausti e i filtri olio, le batterie);
2. i soggetti che svolgono attività di smaltimento, trasporto, stoccaggio provvisorio, trattamento o stoccaggio definitivo dei rifiuti;
3. i soggetti che nel 1996 hanno effettuato attività di produzione o attività finalizzate al recupero/riutilizzo di residui e di rifiuti recuperabili.

Esclusioni

I rifiuti speciali, assimilabili agli urbani (tra i quali figurano cellophane, carta, legno …), se sono stati conferiti al servizio pubblico di raccolta dei rifiuti urbani, non vanno denunciati con il M.U.D.. Restano viceversa comunque soggetti a denuncia i rifiuti speciali, assimilabili agli urbani, avviati allo smaltimento in discarica direttamente dall’impresa o tramite soggetti convenzionati.

Unità locale

Devono essere compilati e presentati tanti M.U.D. quante sono le unità locali nelle quali sono state svolte le attività oggetto della dichiarazione.
Per quanto riguarda le imprese edili si sottolinea che il cantiere non viene considerato unità locale e pertanto verrà presentato un solo M.U.D., indicando come sede dell’unità locale quella legale dell’impresa ed allegando tante schede “RIF” quante sono le tipologie dei rifiuti prodotti nel corso del 1996. Qualora l’impresa abbia un magazzino ove sono stati prodotti dei rifiuti (ad esempio olio, filtri olio, batterie …) la cui ubicazione non coincida con quella della sede legale dell’impresa sussiste l’obbligo di presentare un M.U.D. distinto per il solo magazzino.

Presentazione della denuncia

Il M.U.D. deve essere presentato alla Camera di commercio della provincia nel cui territorio ha sede l’unità locale cui la dichiarazione si riferisce.

Diritti di segreteria

I soggetti obbligati alla presentazione del M.U.D. dovranno corrispondere alle Camere di commercio un diritto di segreteria.
Se il M.U.D. è presentato su carta il diritto è pari a lire 30.000, mentre se la presentazione del M.U.D. avviene su dischetto (supporto informatico) l’importo è pari a lire 20.000.
Il versamento dovrà essere effettuato utilizzando il bollettino a quattro sezioni appositamente predisposto dalla Camera di Commercio, indicando nella causale di versamento il codice fiscale del dichiarante e la dicitura “Diritti di segreteria M.U.D. – Legge 70/94”.
La Camera di Commercio di Brescia ha comunicato che il conto corrente sul quale effettuare i versamenti dei diritti di segreteria è il c/c n. 330258 intestato a “Camera di commercio industria artigianato e agricoltura – via Einaudi, 23 – 25121 Brescia”.
I dati del versamento (importo, numero di c/c, intestazione e data di effettuazione) dovranno essere riportati anche nella sezione anagrafica del M.U.D. (sezione SA/2) mentre l’attestazione di versamento dovrà essere allegata al modello stesso.

Modalità di presentazione

La presentazione del M.U.D. può avvenire mediante spedizione postale a mezzo di raccomandata semplice senza avviso di ricevimento indirizzata a “CCIAA di Brescia, via Einaudi, 23 – 25121 Brescia”, ovvero mediante consegna diretta alla sede della Camera di Commercio.
In caso di compilazione del M.U.D. su supporto cartaceo, lo stesso dovrà essere spedito o consegnato utilizzando l’apposita busta.
Ogni busta deve contenere la dichiarazione relativa ad un’unica unità locale e la relativa attestazione di versamento dei diritti di segreteria.
In caso di compilazione su supporto magnetico lo stesso dovrà essere etichettato ed accompagnato dalla stampa delle sezioni anagrafiche firmate dal dichiarante (SA/1 e SA/2), dagli attestati di versamento dei diritti di segreteria, nonché dall’elenco riepilogativo di tutte le dichiarazioni contenute nel supporto.
Gli allegati al dischetto e l’etichetta vengono stampati direttamente dal programma di compilazione della denuncia.
I supporti magnetici, unitamente alla documentazione di accompagnamento, dovranno opportunamente essere confezionati al fine di evitare il loro deterioramento.
La confezione deve presentare all’esterno un’etichetta contenente i dati identificativi del mittente che ha effettuato la presentazione (nome o ragione sociale, indirizzo, prefisso e numero telefonico).
 

Si ricorda, infine, che presso gli uffici del Collegio, sono disponibili sia i moduli di dichiarazione che il dischetto contenente il programma per la compilazione su supporto magnetico unitamente alle relative istruzioni di compilazione.

Allegati:

Codici italiani dei rifiuti

Per quanto riguarda le dichiarazioni dei rifiuti, da presentare entro il prossimo 30 aprile 1997, si continua ad utilizzare la codifica prevista dal catalogo italiano rifiuti. Si riportano di seguito alcuni dei codici relativi ai rifiuti prodotti dalle imprese di costruzione.

Sfridi di materiale da costruzione e materiali provenienti da demolizioni, costruzioni e scavi   M0001
Filtri imbevuti di olio          H0028
Oli minerali e/o sintetici per autotrazione         D0031
Accumulatori al piombo (batterie)          G0181
Imballaggi in genere (di carta, cartone, plastica, legno, metallo e simili) K0001
Contenitori vuoti (fusti, recipienti di vetro, plastica e metallo, latte e lattine e simili)      K0002
Sacchi e sacchetti di carta o plastica; fogli di carta, plastica, cellophane, cassette, pallets    K0003
Accoppiati, quali carta plastificata, carta metallizzata, carta adesiva, carta catramata, fogli di plastica metallizzati e simili         K0004
Isolanti termici ed acustici costituiti da sostanze naturali e sintetiche, quali lane di vetro e di roccia, espansi plastici e minerali e simili         K0015
Moquettes, linoleum, tappezzerie, pavimenti e rivestimenti in genere       K0016
Materiali vari in pannelli (di legno, gesso, plastica e simili)  K0017
Frammenti e manufatti di stucco e gesso essiccati    K0018
Altri rifiuti potenzialmente assimilabili ai rifiuti urbani K0999
Materiali contenenti amianto (cemento-amianto, gomma-amianto, ecc.)  H0008
Classificazione delle attività economiche

45 COSTRUZIONI
   45.1 PREPARAZIONE DEL CANTIERE EDILE
     45.11 Demolizione di edifici e sistemazione del terreno
     45.12 Trivellazioni e perforazioni

   45.2 COSTRUZIONE COMPLETA O PARZIALE DI EDIFICI; GENIO CIVILE
     45.21 Lavori generali di costruzione di edifici e lavori di
           ingegneria civile
     45.22 Posa in opera di coperture e costruzione di  ossature
           di tetti di edifici
     45.23 Costruzione di autostrade, strade, campi di aviazione
           e impianti sportivi
     45.24 Costruzione di opere idrauliche
     45.25 Altri lavori speciali di costruzione
 
   45.3 INSTALLAZIONE DEI SERVIZI IN UN FABBRICATO
     45.31 Installazione di impianti elettrici
     45.32 Lavori di isolamento
     45.33 Installazione di impianti idraulico-sanitari
     45.34 Altri lavori di installazione

   45.4 LAVORI DI COMPLETAMENTO DEGLI EDIFICI
     45.41 Intonacatura
     45.42 Posa in opera di infissi in legno o in metallo
     45.43 Rivestimento di pavimenti e di muri
     45.44 Tinteggiatura e posa in opera di vetrate
     45.45 Altri lavori di completamento degli edifici
       45.45.1 Attività non specializzate di lavori edili
       45.45.2 Altri lavori di completamento di edifici

   45.5 NOLEGGIO DI MACCHINE E ATTREZZATURE PER LA COSTRUZIONE O LA
           DEMOLIZIONE, CON MANOVRATORE


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941