Print Friendly, PDF & Email
28.09.2005 - rifiuti

RIFIUTI – DISCARICHE – PROROGA DEL REGIME TRANSITORIO – ESCLUSIONE DEI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

RIFIUTI – DISCARICHE – PROROGA DEL REGIME TRANSITORIO – ESCLUSIONE DEI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO RIFIUTI – DISCARICHE – PROROGA DEL REGIME TRANSITORIO – ESCLUSIONE DEI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO
(DL 115/05 convertito nella Legge 168/2005)
L’art.11 del D.L. 115/05 convertito nella Legge 168/2005 (GU n.194 del 22/8/05) ha prorogato la scadenza del regime transitorio relativo alla disciplina sulle discariche di rifiuti, prevista dall’art.17 D.Lgs.36/2003, dal 16 luglio 2005 al 31 dicembre 2005.Ai sensi del comma 1-bis del medesimo art.11 rimangono, tuttavia, escluse dal campo di applicazione della proroga le discariche di II categoria, tipo A, nelle quali si conferiscono i materiali di matrice cementizia contenenti amianto.
Per tali rifiuti il termine di conferimento, coincide con la data di entrata in vigore della legge di conversione ossia il 23 agosto 2005 (art. 1, comma 9, L.168/2005).
Per il loro smaltimento dalla data di entrata in vigore della legge di conversione si applicheranno i criteri di ammissibilità in discarica stabiliti dall’Allegato 1 del D.M. 13 marzo 2003.
Questo significa che tali rifiuti dovranno essere conferiti nelle discariche per rifiuti pericolosi, dedicate o dotate di cella dedicata ovvero in quelle per rifiuti non pericolosi, dedicate o dotate di cella monodedicata per i rifiuti individuati dal codice CER 170605, nonché, qualora non si rinvengano discariche appartenenti a queste nuove categorie, in quelle classificate dal punto 4 della Delibera 27 luglio 1984 e cioè della categoria II, tipo B e tipo C.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941