Print Friendly, PDF & Email
26.04.2007 - rifiuti

CODICE DELL’AMBIENTE – PARERE DELLE REGIONI

CODICE DELL’AMBIENTE – PARERE DELLE REGIONI

La Conferenza Unificata Stato-Regioni-Enti locali, dopo l’esame preliminare del 15 marzo scorso, ha reso il proprio parere sullo schema di Decreto correttivo del Codice dell’ambiente (D.Lgs. 152/2006), in conformità all’iter previsto dalla Legge 308/2004.
Il parere, dopo le critiche mosse in un primo momento dalle Regioni, e` risultato favorevole grazie alla manifestazione di disponibilità` del Ministro dell’ambiente ad accogliere alcune delle richieste di modifica avanzate dalla Conferenza.
In particolare, per quanto di interesse del settore, gli aspetti modificati riguardano:
– deposito temporaneo (mantenimento dell’attuale disciplina)
– terre e rocce da scavo (possibilità di reimpiego in altro sito e disciplina specifica semplificata per le opere non soggette a VIA)
– trasporto di rifiuti propri (mantenimento dell’attuale disciplina)
Le modifiche apportate al testo sono da valutarsi, in linea generale, positivamente sebbene un giudizio completo potrà darsi solo quando verranno emanati i regolamenti attuativi previsti per la disciplina del riutilizzo dei materiali da scavo e del trasporto in contro proprio.
Il provvedimento passa ora al Parlamento per l’espressione dei pareri da parte delle Commissioni competenti.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941