IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
29.12.2008 - rifiuti

RIFIUTI – PIANO DI BONIFICA DELLE AREE CONTAMINATE IN LOMBARDIA

RIFIUTI – PIANO DI BONIFICA DELLE AREE CONTAMINATE in LOMBARDIA

E’ stato pubblicato sul BURL n. 44, 1° supplemento straordinario, del 28 ottobre 2008, la DCR n. 701 approvata il 30 settembre 2008 recante ‘‘Piano regionale stralcio di bonifica delle aree contaminate indicante le priorità di intervento, a seguito di valutazione ambientale, sui siti contaminati presenti sul territorio regionale”, in aggiornamento al precedente atto approvato nel 1995.
Il piano è lo strumento funzionale di programmazione e di pianificazione degli interventi con cui la Regione Lombardia, in attuazione della normativa vigente e con l’obiettivo di una gestione efficace ed efficiente del proprio territorio e delle proprie risorse individua:
– i siti per i quali intervenire prioritariamente con interventi di bonifica o di messa in sicurezza operativa o permanente e le ulteriori misure di riparazione e ripristino ambientale;
– l’ordine di priorità degli interventi.
Il documento individua diverse priorità d’intervento:
– i siti inseriti nei programmi di intervento a breve e medio termine di cui al precedente piano regionale che non sono ancora interessati da un’attività di bonifica;
–   i siti inseriti nell’Anagrafe regionale di cui all’art.17 dell’ex D.m. 25 ottobre 1999 n.471 e dell’art. 251 del D.lgs. 3 aprile 2006, n. 152, per cui è stata riconosciuta una priorità d’azione per l’esistenza di particolari rischi sanitari ed ambientali;
– i siti d’interesse nazionale ricadenti nel territorio lombardo.
Per il presente Piano sono previsti periodici aggiornamenti ed integrazioni, in funzione delle criticità che dovessero emergere anche a seguito degli ulteriori accertamenti svolti sui siti indicati al punto precedente e della documentazione disponibile agli atti della Regione, necessaria per stabilire le priorità d’intervento.
In occasione della discussione del Piano in sede di Consiglio Regionale è stato approvato un Ordine del Giorno in cui si chiede alla Giunta di trasmettere alla commissione competente una scheda informativa per ogni area. Tra i dati richiesti compare l’ammontare dei finanziamenti concessi sino ad oggi, gli interventi realizzati, l’elenco delle destinazioni finali dei rifiuti smaltiti, l’elenco delle garanzie fidejussorie prestate dalle aziende, l’elenco dei siti riutilizzati e indicazioni sulle eventuali bonifiche realizzate, l’elenco delle aree già bonificate o in via di bonifica dal 1992.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941