IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
28.12.2011 - economia

AGGIORNAMENTO DELLE TARIFFE DEI DIRITTI DI ESCAVAZIONE PER IL BIENNIO 2010/2011

AGGIORNAMENTO DELLE TARIFFE DEI DIRITTI DI ESCAVAZIONE PER IL BIENNIO 2010/2011
(LR n. 14/1998, art. 25)

Il Consiglio regionale della Lombardia ha discusso nella seduta di martedì 8 novembre 2011 il PdA n. 14 “Aggiornamento delle tariffe dei diritti di escavazione per il biennio 2010/2011 – art. 25, l.r. n.14/1998”.
Si riportano di seguito i valori approvati per ciascun settore merceologico:
– sabbia e ghiaia: da 0.44 a 0.70 €/mc cavato (invece che 1€ come previsto dalla VI Commissione consiliare);
– argilla: da 0.50 a 0.55 €/mc cavato (invece che 0.52€ come previsto dalla Giunta regionale);
– torba: da 1.52 a 1.65 €/mc cavato (invece che 1.60€ come previsto dalla Giunta regionale);
– pietre ornamentali: da 3.53 a 5.30 €/mc cavato (invece che 5€ come previsto dalla VI Commissione consiliare);
– rocce a usi industriali: da 0.44 a 0.49 €/mc cavato (invece che 0.46€ come previsto dalla Giunta regionale);
– pietrischi: da 0.44 a 0.49 €/mc cavato (invece che 0.46€ come previsto dalla Giunta regionale).
Si specifica che le nuove tariffe di escavazione non potranno avere valore retroattivo e avranno validità fino a nuova e successiva modifica.
Il documento approvato sarà disponibile sul sito del Collegio Costruttori non appena verrà pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941