Print Friendly, PDF & Email
12.09.2013 - lavori pubblici

FINO AL 16 SETTEMBRE 2013 DISPONIBILI RISORSE PER LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI SCOLASTICI – 15 MILIONI DI EURO STANZIATI IN LOMBARDIA CON IL D.L. FARE

Con l’entrata in vigore della Legge 98/2013 “Disposizioni urgenti per rilancio economia” è previsto lo stanziamento di 150 milioni di euro a livello nazionale (di cui 15 riservati alla Regione Lombardia) per l’attuazione di misure urgenti in materia di riqualificazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici statali, con particolare riguardo a quelli in cui è ancora presente amianto.
Con Deliberazione n. X/615 del 6 settembre 2013, pubblicata sul Bollettino Ufficiale in data 10 settembre u.s. (Serie Ordinaria n.37), la Giunta Regionale ha approvato i criteri per la redazione della graduatoria dei progetti presentati dalle Province e dai Comuni per la realizzazione degli interventi in materia di riqualificazione e di messa in sicurezza delle istituzioni scolastiche statali, in attuazione dell’articolo 18, commi 8-ter e 8-quater della Legge 98/2013.Gli Enti locali (Comuni e Province) che intendono richiedere il finanziamento dovranno trasmettere a Regione Lombardia, secondo le modalità indicate nei criteri, entro le ore 12 di lunedì 16 settembre 2013, i progetti esecutivi immediatamente cantierabili e relativi a interventi di messa in sicurezza, ristrutturazione e manutenzione straordinaria degli edifici scolastici di loro proprietà. Gli interventi ammessi a finanziamento dovranno essere affidati, pena la revoca dello stesso, entro il 28 febbraio 2014.
Si allega il testo della Deliberazione corredata dai rispettivi allegati.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941