Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
28.02.2013 - lavori pubblici

LL.PP. – IL VICEPRESIDENTE DEVE ATTESTARE LA MORALITÀ PROFESSIONALE

(Consiglio di Stato, Sezione III, 30 gennaio 2012 n. 447) —

1.- In relazione all’art. 38 comma 1 lett. c) D.L.vo 12 aprile 2006 n. 163, il giudizio d’inidoneità morale degli imprenditori persone giuridiche poggia sulla convinzione che vi sia la presunzione che la condotta penalmente riprovevole delle persone fisiche che svolgono od abbiano svolto di recente un ruolo rilevante all’interno dell’impresa.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941