Print Friendly, PDF & Email
Servizio Ambientale - referente: rag. Enrico Massardi
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
20.12.2013 - rifiuti

MATERIALI DA SCAVO – PROCEDURE SEMPLIFICATE INTRODOTTE DAL “DECRETO DEL FARE” DAL 21 AGOSTO 2013 – MODULISTICA PREDISPOSTA DA ANCE LOMBARDIA

Si fa seguito a quanto comunicato precedentemente in materia per segnalare che l’ARPA della Lombardia ha pubblicato una circolare con la quale vengono fornite indicazioni operative per la gestione dei materiali da scavo alla luce delle modifiche introdotte dal decreto legge n.69/2013, così come modificato dalla legge di conversione n.98/2013.

La legge in parola è entrata in vigore lo scorso 21 agosto e, in materia ambientale, ha introdotto una nuova procedura per la gestione dei materiali da scavo.

Gli adempimenti richiesti sono stati notevolmente semplificati rispetto a quanto previsto dal D.M. n.161/2012 che resta applicabile soltanto agli scavi soggetti a Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.) o ad Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.).

Le nuove disposizioni – come detto – riguardano i materiali da scavo provenienti da opere non soggette a V.I.A. o ad A.I.A., indipendentemente dai volumi prodotti.

L’ARPA della Lombardia ha predisposto un modello di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per l’attestazione della sussistenza dei requisiti richiesti dalla legge al fine di trattare i materiali da scavo come sottoprodotti e non come rifiuti.

Al fine di agevolare ulteriormente le imprese associate, ANCE Lombardia, partendo dal mo-dello predisposto dall’ARPA Lombardia, ha messo a disposizione, oltre che al modello per l’attestazione della sussistenza dei requisiti, anche la modulistica relativa alla comunicazione di variazione dei requisiti inizialmente comunicati all’ARPA e un modello per la comunicazione di avvenuto utilizzo dei materiali da scavo che le imprese devono obbligatoriamente trasmettere al termine dei lavori.

Si segnala infine che il Collegio Costruttori organizzerà un incontro per illustrare agli associati tutte le novità in materia di gestione degli scavi. Nel frattempo gli uffici dell’associazione sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Allegati:

a) Circolare ARPA Lombardia

b) ANCE Lombardia – modulo comunicazione requisiti

c) ANCE Lombardia – modulo variazione requisiti

d) ANCE Lombardia – modulo avvenuto utilizzo


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941