Print Friendly, PDF & Email
23.05.2013 - lavori pubblici

SISTEMA AVCPASS – DALL’AVCP LA FORMAZIONE ON-LINE DEGLI OPERATORI ECONOMICI E DELLE STAZIONI APPALTANTI PER IL NUOVO SISTEMA

Si ritiene opportuno segnalare lo stato di fatto del servizio AVCPass che, per obbligo legislativo, l’Autorità di vigilanza sta predisponendo al fine di creare la banca dati nazionale degli appalti.
Il sistema AVCPass prevede che il soggetto committente, gara per gara, verifichi per gli operatori economici ammessi la veridicità delle proprie situazioni e delle dichiarazioni sostitutive dei certificati rese a corredo dell’offerta. La verifica dovrà essere effettuata dalla stazione appaltante inserendo il numero PASSoe di ciascuna impresa offerente, ottenuto previa registrazione.
Il meccanismo avrebbe dovuto essere funzionale dallo scorso 1 gennaio, tuttavia, dai riscontri recentemente effettuati, risulta ancora impossibile eseguire la registrazione.
In previsione dell’operatività del sistema, si informa che è stato messo a punto dall’AVCP un percorso formativo on line sull’utilizzo del sistema Avcpass. La formazione prevede un approfondimento differenziato per imprese e stazioni appaltanti.
Al corso, diviso in quattro moduli, è dedicata una specifica sezione del portale dell’Autorità di vigilanza. Per accedere ai servizi formativi dell’Autorità, è possibile collegarsi al portale istituzionale, www.avcp.it , e seguire il percorso: Home Servizi Formazione; oppure, in alternativa, è possibile collegarsi direttamente al seguente link: http://www.avcp.it/portal/public/classic/Servizi/Formazione.

Sarà cura dello scrivente avvisare quando il programma di registrazione sarà effettivamente utilizzabile, fornendo le opportune indicazioni.

A titolo di memoria, si rammentano le tempistiche, cioè le date entro cui ogni impresa deve registrarsi all’AVCPass, che si presume non verranno rispettate:

 

Importo a base di gara pari o superiore a

Periodo transitorio

(le stazioni appaltanti possono continuare a verificare

il possesso dei requisiti secondo le previgenti modalità)

Regime di obbligatorietà

a 40.000 euro (eccetto le procedure del punto b)

dal 1/3/2013 al 30/6/2013

1/7/2013

b 40.000 euro con procedure interamente gestite con sistemi telematici, sistemi dinamici di acquisizione o mediante ricorso al mercato elettronico, nonché quelli relativi ai settori speciali

ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941