Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
16.07.2014 - lavori pubblici

SOPPRESSIONE DELL’AVCP E SUO TRASFERIMENTO ALL’AUTORITA’ ANTICORRUZIONE

Il 24 giugno 2014 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 contenente “Interventi urgenti per la semplificazione e trasparenza amministrativa e l’efficienza degli uffici giudiziari”, entrato in vigore il giorno successivo a quello di pubblicazione (25 giugno 2014).
Il decreto legge contiene alcune disposizioni di particolare rilievo in materia di lavori pubblici, tra i quali si evidenzia la soppressione, a decorrere dalla data di entrata in vigore del decreto stesso, dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP) e trasferisce i relativi compiti e funzioni all’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC), il cui Presidente dovrà presentare, entro il 31 dicembre 2014, al Presidente del Consiglio dei Ministri un piano per il riordino dell’Autorità stessa ( Art. 19).
In previsione di una più generale riorganizzazione interna, l’A.N.AC., l’Autorità nazionale Anticorruzione, ha deciso di adottare, in via transitoria, un atto contenente disposizioni essenziali per il funzionamento e la gestione della soppressa dell’Autorità per la vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, di cui all’art. 6 del d.lgs. n. 163/2006.
In particolare, nella delibera n. 102/2014, pubblicata sul sito dell’A.N.AC. e sul sito della soppressa AVCP, è disciplinata l’attività dell’Anticorruzione in relazione ai nuovi compiti e alle funzioni assegnati dal decreto legge 24 giugno 2014 n. 90.
Partendo dalla necessità di garantire immediata operatività al nuovo ruolo dell’Anticorruzione, nella delibera è chiarito che i compiti e i funzioni trasferiti a seguito della soppressione dell’AVCP, sono svolte in modo separato rispetto alle attività in materia di anticorruzione e trasparenza, così come integrate dal citato D.L. n. 90/2014. A compiti e funzioni separate corrisponderanno gestioni contabili indipendenti, da attuarsi mediante l’utilizzo dei due distinti documenti di bilancio.
Nessuna novità coinvolge neppure i relativi gli uffici che rimangono nelle attuali rispettive sedi.
Pertanto, anche le comunicazioni relative alle materie trattate dalla soppressa AVCP continuano ad essere inviate agli uffici e ai recapiti indicati sul sito della soppressa AVCP, che manterrà un proprio protocollo separato.
Per quanto attiene la comunicazione via web, rimane on-line anche il sito www.avcp.it, ciò almeno fino alla progettazione del nuovo sito dell’Anticorruzione.
Infine, nel comunicato è stabilito che le funzioni di Segretario generale della soppressa Autorità sono svolte dalla dott.ssa Antonella Bianconi, attuale Segretario generale dell’A.N.AC.
Questo il testo della delibera dell’ANAC.

Autorità Nazionale Anticorruzione
Il Presidente
Delibera n. 102/2014: Attività dell’A.N.AC. a seguito dell’entrata in vigore del decreto legge 24 giugno 2014 n. 90 – Disposizioni urgenti per il funzionamento
L’AUTORITA’
nella persona del Presidente,

– Premesso che l’art. 19, comma 1, del decreto legge 24 giugno 2014, n.90 ha previsto la soppressione dell’Autorità per la vigilanza dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (AVCP), di cui all’art. 6 del d.lgs. n. 163/2006 e la decadenza dei relativi organi,che i compiti e le funzioni svolti dalla soppressa Autorità sono trasferiti all’Autorità nazionale anticorruzione (A.N.AC.);
– Considerata la necessità di garantire l’immediata operatività dell’A.N.AC. ai fini dello svolgimento dei compiti e delle funzioni così come ridefiniti dall’art. 19 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90;
– Rilevata, pertanto, l’esigenza, in attesa della conclusione del procedimento per la nomina degli altri componenti, nonché del riordino dell’A.N.AC., di adottare, in via transitoria, un atto contenente disposizioni essenziali per il funzionamento e la gestione delle attività dell’Autorità;
– Vista la delibera n. 75 del 13 maggio 2014, relativa alle modalità operative dell’A.N.AC. nelle more del perfezionamento dell’iter per la nomina dei restanti componenti il Collegio, alla quale si fa rinvio anche per l’adozione degli atti già di competenza della soppressa AVCP,

DISPONE
-che, fino all’adozione di specifici atti di organizzazione da parte dell’Autorità nella sua composizione collegiale, le attività dell’A.N.A.C. connesse ai compiti e alle funzioni trasferiti a seguito della soppressione dell’AVCP, sono svolte in modo separato rispetto alle attività dell’A.N.AC. in materia di anticorruzione e trasparenza così come integrate dal decreto legge 24 giugno 2014, n. 90.
In particolare:
– la gestione contabile, con riferimento alle attività connesse alle funzioni trasferite a seguito della soppressione dell’AVCP avviene separatamente rispetto alle attività connesse alle funzioni attribuite in materia di anticorruzione e trasparenza, mediante l’utilizzo dei due distinti documenti di bilancio approvati per l’anno 2014. Conseguentemente saranno mantenuti due diversi conti correnti bancari, entrambi intestati all’A.N.AC.;
– gli uffici dell’A.N.AC., preposti allo svolgimento delle attività in materia di anticorruzione e trasparenza e quelli preposti allo svolgimento delle attività connesse alle funzioni trasferite a seguito della soppressione dell’AVCP, rimangono nelle attuali rispettive sedi;
– la comunicazione via web avviene, fino alla progettazione del nuovo sito dell’Autorità, mediante il sito dell’A.NA.C. e il sito della soppressa AVCP;
le comunicazioni relative alle materie trattate dalla soppressa AVCP continuano ad essere inviate agli uffici e ai recapiti indicati sul sito della soppressa AVCP. Le stesse verranno assunte al relativo protocollo che rimarrà operativo e separato rispetto al protocollo utilizzato per le comunicazioni in materia di anticorruzione e trasparenza,
che le funzioni di Segretario generale sono svolte dalla dott.ssa Antonella Bianconi, attuale Segretario generale dell’A.N.AC.;
che la presente delibera sia pubblicata sul sito dell’A.N.AC. e sul sito della soppressa AVCP.
Roma, 26 giugno 2014
Raffaele Cantone (Firmato digitalmente)

 


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941