IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
24.07.2015 - tributi

RENT TO BUY – INADEMPIMENTO DEL CONDUTTORE PER IL MANCATO RILASCIO DELL’IMMOBILE

Lo Studio n. 283-2015/C pubblicato nei giorni scorsi dal Consiglio Nazionale del Notariato affronta in modo piuttosto dettagliato il tema delle tutele giurisdizionali connesse ad una delle maggiori criticità legate al nuovo istituto introdotto dal D.L. “Sblocca Italia” il “contratto di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili” (meglio inquadrato come “rent to buy”) ossia l’inadempimento del conduttore e il mancato rilascio dell’immobile.
L’approfondimento normativo giunge infine alla conclusione che se il rent to buy viene redatto nella forma dell’atto pubblico e contiene una clausola risolutiva espressa può costituire per il proprietario/concedente titolo esecutivo per ottenere il rilascio dell’immobile.

 


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941