Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info @ ancebrescia.it
08.05.2016 - gruppo giovani

RINNOVO CARICHE SOCIALI: CONFERMA PER EMILIA ARDESI ALLA GUIDA DEI GIOVANI

Lo scorso 22 aprile 2016 l’Assemblea del Gruppo Giovani di Ance Brescia – Collegio dei Costruttori edili di Brescia e provincia  ha eletto il nuovo Consiglio Direttivo composto dai signori:

– Emilia Ardesi Presidente;

– Alberto Di Lernia vice presidente;

– Santo Prandelli vice presidente;

– Severino Arici consigliere;

– Alberto Bergomi consigliere;

– Susanna Bulferetti consigliere;

– Luca Pavoni consigliere;

– Francesca Scolari consigliere;

– Nicola Zogno consigliere.

La presidente Emilia Ardesi, che ha sempre creduto nell’importanza del coinvolgimento dei giovani alla vita associativa, ritiene che la presenza di nuovi membri all’interno del Consiglio Direttivo possa favorire il coinvolgimento di nuovi giovani i quali troveranno un valido supporto da parte dei membri che già fanno parte del collegio.
“Mai come in questi anni abbiamo la necessità ed il dovere di unirci e di condividere le esperienze per poter affrontare insieme il futuro. Non metto in dubbio che il tempo e le energie che mettiamo nella nostra azienda ci lascino poco spazio da dedicare all’Associazione, auspico però che si trovi il tempo perché solo con il confronto e la comunione vi è l’opportunità di crescere insieme. Quello che ora si deve sottolineare con forza è la necessità di non incorrere in un grave errore: i problemi quotidiani delle imprese non devono rappresentare motivo di disimpegno associativo ma anzi è proprio nell’associazione che si possono trovare le ragioni e le risposte per affrontare le sfide del momento.” L’impegno chiesto al nuovo Consiglio Direttivo è quindi quello di fare gruppo e di unire competenze e peculiari professionalità per elevare tutti in modo da poter affrontare, insieme, i problemi, le sfide e cogliere le opportunità che si presenteranno durante questo mandato.
Così Emilia Ardesi intende il ruolo del Gruppo Giovani: “Frequentare l’Associazione significa dare continuità alle tradizioni, dare forza e voce alla nostra categoria, avere l’onore di essere dei costruttori”. Credere nel proprio lavoro e “innamorarsi” dell’Associazione, sono gli elementi che la presidente ritiene fondamentali per superare le prove che gli imprenditori, giovani e senior, hanno affrontato in questi anni e che rendono capaci di saper gestire un futuro caratterizzato dall’incertezza. “Cerchiamo, insieme, di trovare nelle difficoltà gli insegnamenti petr continuare ad  accumulare esperienze utili per riconoscere le opportunità che il futuro ci riserverà”.

 


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941