IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info @ ancebrescia.it
24.05.2016 - sicurezza

SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO – D. LGS. 81/08 – FORMAZIONE SPECIFICA SULLA SICUREZZA IN MODALITÀ E-LEARNING – INTERPELLO N. 4/2016

Si informa che il Ministero del lavoro, con l’interpello n. 4/2016, è intervenuto di nuovo sulla formazione dei lavoratori in modalità e-learning, tema su cui si era pronunciato anche con l’interpello n. 12/2014 (cfr. Not. n. 8-9/2014).
Nel rammentare che, in base all’art. 37 del D.Lgs. n. 81/2008, il datore di lavoro deve assicurare che ciascun lavoratore riceva una formazione sufficiente ed adeguata in materia di sicurezza sul lavoro (…), il dicastero precisa che, ai sensi del punto 3 dell’Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, la modalità e-learning è consentita espressamente, alle condizioni dell’Allegato I, solo per la formazione generale dei lavoratori, mentre può essere adottata anche per la formazione specifica di lavoratori e preposti (ossia la formazione effettuata sulla base della categoria di rischio del settore di appartenenza dell’azienda) solo nel caso di “progetti formativi sperimentali, eventualmente individuati da Regioni e Province autonome nei loro atti di recepimento” dell’Accordo Stato Regioni, che prevedano l’utilizzo di tale modalità di apprendimento.
In proposito, si ricorda che, per quanto attiene il settore delle costruzioni, vale quanto contemplato dal “Progetto 16oreMICS” del Formedil, riconosciuto pienamente rispondente alle previsioni dell’Accordo citato.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941