IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
04.12.2018 - tecnica

LA NORMATIVA ANTISISMICA SI APPLICA A PRESCINDERE DAI MATERIALI IMPIEGATI

Con l’ordinanza n. 42818/2018, la Corte di Cassazione ribadisce il principio in base al quale la disciplina antisismica si applica a tutte le costruzioni la cui sicurezza possa comunque interessare la pubblica incolumità, realizzate in zone delle quali sia dichiarata la sismicità, a prescindere dai materiali e dalle relative strutture nonché dalla natura precaria o permanente dell’intervento. Al riguardo la Corte ha richiamato la sentenza n.6591 della Corte di Cassazione 17/02/2012, in cui si afferma che le disposizioni antisismiche si applicano a tutte le costruzioni la cui sicurezza possa interessare la pubblica incolumità, anche quando si impieghino per la realizzazione delle opere elementi strutturali meno solidi e duraturi rispetto alla muratura e al cemento armato. Ne consegue pertanto la correttezza, così come accaduto nel caso esaminato, dell’ordine di demolizione di un manufatto prefabbricato costruito in violazione delle norme antisismiche.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941