Print Friendly, PDF & Email
Servizio Tributario - referente: rag. Enrico Massardi
Tel. 030.399133 - Email: enrico.massardi@ancebrescia.it
25.06.2018 - economia

PIANI ECONOMICO-FINANZIARI DI INIZIATIVE IMMOBILIARI – DISPONIBILE IL NUOVO SOFTWARE DELL’ANCE

L’Ance ha sviluppato il Software PEF, uno strumento finanziario che consente alle imprese di creare piani economico-finanziari di iniziative immobiliari.

Inserendo i dati relativi all’iniziativa, il programma permette di ottimizzare le risorse investite dall’impresa perché consente di simulare l’impatto che le principali variabili, come il livello di leva finanziaria prescelto, il piano di vendite ipotizzato, i costi stimati, possono avere sul cash flow e sulla redditività dell’operazione.

Il modello prende in considerazione anche la possibilità di prevedere che parte dell’asset da sviluppare sia locato, considerando il relativo peso della variabile fiscale.

Un aspetto interessante di questo software è la dinamicità delle elaborazioni: ogni variabile può essere modificata in qualsiasi momento e il ricalcolo del PEF è automatico.

Il software è stato testato da primari Istituti di credito: questo confronto ha permesso di sviluppare alcune funzionalità e modalità di calcolo degli indicatori di redditività in linea con gli standard delle banche.

Per le modalità con cui è stato pensato, l’utilizzo di questo programma può essere duplice: può essere usato dall’impresa per presentare alle banche nuove iniziative da sviluppare oppure può costituire la base operativa per la ristrutturazione di un debito in essere.

L’accesso per le imprese associate avverrà attraverso il Portale ANCE, alla voce di menù «per le imprese» -> «PEF» oppure direttamente dall’indirizzo http://www.ance.it/perleimprese/Pef.aspx

In allegato, è disponibile la guida per l’utilizzo del software PEF.

Gli uffici di ANCE Brescia – Collegio Costruttori sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

 

Allegato: Istruzioni_software_PEF


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941