Print Friendly, PDF & Email
Servizio Ambientale - referente: rag. Enrico Massardi
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
11.06.2020 - rifiuti

ADEMPIMENTI AMBIENTALI – DISPOSIZIONI REGIONALI TEMPORANEE PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

Sospensione adempimenti e differimento termini per le attività produttive soggette ad AUA, AIA, FER ed autorizzazioni settoriali ambientali.

È stata pubblicata sul BURL n.21, serie ordinaria, del 22 maggio 2020, la D.g.r. n.3147/2020 recante “Disposizioni regionali temporanee per la semplificazione e il differimento dei termini di taluni adempimenti previsti nelle autorizzazioni ambientali concernenti le attività produttive a fronte delle misure adottate per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID 19”.

La delibera elenca le misure definite sino ad oggi da Regione Lombardia per alcune attività produttive, a fronte del protrarsi della situazione di criticità determinata dall’emergenza COVID-19.

Le misure, consistenti in sospensione di adempimenti e in differimento dei termini, sono rivolte nello specifico ai Gestori di attività produttive soggette a:

■ Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA);
■ Autorizzazione Unica Ambientale (AUA);
■ Autorizzazioni in materia di Fonti Energetiche Rinnovabili (FER);
■ Autorizzazioni settoriali rilasciate ai sensi della Parte Terza (scarichi in corpi idrici), Quarta (gestione rifiuti) e Quinta (emissioni in atmosfera) del d.lgs n.152/2006, previa informazione alle Autorità competenti e di controllo.

Si segnalano in particolare:

■ la sospensione fino al 30 luglio 2020, degli adempimenti relativi agli autocontrolli previsti nelle autorizzazioni, fermo restando, da parte dei Gestori delle installazioni in esercizio, il mantenimento e, sulla base di quanto previsto nelle singole autorizzazioni, la registrazione delle ordinarie attività di controllo, gestione e manutenzione degli impianti necessarie al fine di garantire l’efficienza e la sicurezza degli stessi anche in relazione al contenimento degli impatti ambientali;

■ il differimento, per un massimo di 6 mesi, dei termini relativi ad ulteriori adempimenti derivanti da prescrizioni contenute nell’autorizzazione in possesso, la cui ottemperanza è prevista nel periodo 23 febbraio – 30 luglio dell’anno corrente;

■ il differimento di 180 giorni dei termini individuati dalla d.g.r. n.2606/2019 per la messa a regime dell’interoperabilità per i procedimenti inerenti le domande di adesione all’autorizzazione in deroga alle emissioni («ADEM») ex art. 272 c. 2 del d.lgs. n.152/2006 già disponibili sulle piattaforme dei SUAP.

 

 


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941