IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
01.12.1999 - tributi

IVA RIDOTTA PER I SERVIZI AD ALTA INTENSITÀ DI LAVORO – APPROVAZIONE DIRETTIVA UE

IVA RIDOTTA PER I SERVIZI AD ALTA INTENSITÀ DI LAVORO – APPROVAZIONE DIRETTIVA UE IVA RIDOTTA PER I SERVIZI AD ALTA INTENSITÀ DI LAVORO – APPROVAZIONE DIRETTIVA UE

Si comunica che sulla Gazzetta ufficiale delle Comunità Europee serie L n.277 del 28 ottobre 1999 è stata pubblicata la direttiva 1999/85/CE del Consiglio del 22 ottobre 1999, concernente modifiche alla direttiva 77/388/CEE “con riguardo alla possibilità di introdurre, a titolo sperimentale, un’aliquota IVA ridotta sui servizi ad alta intensità di lavoro”.
Nel dettaglio la direttiva, entrata in vigore lo scorso 28 ottobre 1999, prevede che, su autorizzazione del Consiglio dell’Unione Europea, gli Stati membri possono ridurre, per un periodo massimo di tre anni, tra il 1 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2002, l’aliquota IVA prevista per tre categorie di servizi ad alta intensità di lavoro scelte tra i seguenti settori:
– piccoli servizi di riparazione;
– ristrutturazioni e riparazioni di abitazioni private, esclusi i materiali che costituiscono una parte rilevante del valore della fornitura;
– pulitura di vetri e pulizie presso privati;
– servizi di assistenza domestica;
– parrucchieri.
Nei prossimi giorni l’Italia comunicherà ufficialmente le categorie di servizi scelti tra i quali dovrebbero rientrare quelli di “ristrutturazioni e riparazioni di abitazioni private”.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941