IN EVIDENZA
Print Friendly, PDF & Email
Servizio Sindacale - referente: dott. Francesco Zanelli
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
06.09.2019 - lavoro

MINISTERO DEL LAVORO – ONORIFICENZA “STELLE AL MERITO DEL LAVORO” ANNO 2020 – ISTRUZIONI PROPOSTE DI CANDIDATURA – SCADENZA 31 OTTOBRE 2019

Il Ministero del Lavoro ha diramato le istruzioni per le proposte di conferimento dell’onorificenza “Stelle al merito del lavoro”, relative all’anno 2020, il cui testo è allegato in calce.
Si tratta di un riconoscimento riservato ai lavoratori subordinati che siano in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana;
– compimento, entro il termine di presentazione delle istanze, ossia entro il 31 ottobre p.v., del cinquantesimo anno di età;
– periodo minimo di ininterrotta attività lavorativa alle dipendenze di una o più aziende, purché, in questo secondo caso, il passaggio da una azienda all’altra non sia stato causato da demeriti personali, pari ad almeno venticinque anni, documentabili;
– possesso di particolari ed eccellenti meriti di perizia e laboriosità, nonché di una limpida condotta morale e professionale.
Come già negli anni scorsi, le imprese interessate dovranno attestare, nel momento della presentazione della singola proposta di riconoscimento dell’onorificenza, i meriti del candidato, alternativamente rappresentati da:

  1. a) avere migliorato l’efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione con invenzioni o innovazioni nel campo tecnico e produttivo;
  2. b) avere contribuito, in modo originale, al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro;
  3. c) essersi prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell’attività professionale.

Le proposte avanzate dalle imprese lombarde dovranno essere trasmesse all’Ispettorato Interregionale del Lavoro con sede in Milano, Via Mauro Macchi, 9,
entro e non oltre il 31 ottobre 2019, corredate dai seguenti documenti:
1) Autocertificazione relativa alla nascita;
2) Autocertificazione relativa alla cittadinanza italiana;
3) Attestato di servizio o dei servizi prestati presso una o più aziende fino alla data della proposta o del pensionamento indicando l’attuale o l’ultima sede di lavoro;
4) Attestato relativo alla professionalità, perizia, laboriosità e condotta morale in azienda;
5) Curriculum vitae;
6) Autorizzazione da parte dell’interessato al trattamento dei dati personali (artt. 13-14 Regolamento (UE) 2016/679);
7) residenza, recapito telefonico ed e-mail ove disponibile.
Resta confermata la raccomandazione, rivolta alle imprese associate eventualmente interessate, di contattare ANCE Brescia in tempo utile per la necessaria assistenza nella predisposizione della singola candidatura.
Inoltre, una volta presentata da parte aziendale la proposta di riconoscimento, è opportuno che l’impresa invii copia della stessa ad ANCE Brescia, in modo che quest’ultima possa trasmettere tutta la documentazione ad ANCE Lombardia.
In questo modo, il livello associativo regionale potrà portare all’attenzione del rappresentante delle Associazioni datoriali, componente la Commissione di valutazione, le candidature provenienti delle imprese edili associate.
Il Servizio sindacale dell’Associazione resta a disposizione delle imprese associate per ogni ulteriore chiarimento si rendesse necessario nonché per l’eventuale assistenza nella predisposizione delle proposte di riconoscimento dell’onorificenza.

Allegato:-1-lavoro nota informativa SML 2020


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941