Print Friendly, PDF & Email
Servizio Tecnico - referente: ing. Angelo Grazioli
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
29.05.2020 - economia

AL VIA IL BANDO DI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO “SAFE WORKING – IO RIAPRO SICURO”

Si informa che, su iniziativa di Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia, è stato avviato il bando attuativo della Misura SafeWorking-IoRiaproSicuro”, per favorire la ripresa in sicurezza dell’attività d’impresa sia per i lavoratori, sia per i clienti, sia per i fornitori (si allega alla presente testo integrale del Bando) in questo periodo di Emergenza Covid-19.

Possono accedere ai contributi le micro e piccole imprese* lombarde, anche edili, purché:

  • Siano regola con il pagamento del diritto camerale;
  • Per i legali rappresentanti, amministratori e soci, non sussistano cause di divieto, di decadenza o di sospensione previste dal Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia;
  • non abbiano forniture in essere con una delle Camere di Commercio lombarde;
  • non siano in difficoltà ai sensi dell’articolo 2, punto 18 del regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione alla data del 31 dicembre 2019 (leggere il relativo allegato per conoscere il contenuto del citato articolo)

Il bando è destinato alle imprese che sono state oggetto di chiusura obbligatoria in conseguenza all’emergenza epidemiologica Covid-19, o che hanno introdotto il lavoro agile per tutti i dipendenti, pur rientrando tra le attività consentite.

Il contributo, a fondo perduto con limite massimo di 25.000 euro, coprirà le sole spese ammesse al 60% per le piccole imprese e al 70% per le microimprese. Ogni impresa può presentare una sola domanda con un investimento minimo pari a 2.000 euro.

Questa misura regionali è inserite nel quadro temporaneo di aiuti consentito dall’UE per la gestione del COVID19, con evidenti vantaggi per le impese, a partire dal superamento del regime de minimis, portando, per esempio, il massimale degli aiuti concessi da € 200.000 nel triennio a € 800.000.

Le domande di contributo devono essere presentate a partire dal 28 Maggio 2020 alle ore 10.00 fino alle ore 12.00 del 10 Novembre 2020.

Per l’invio, possibile solo in via telematica, è necessario essere registrati ai servizi di consultazione e invio pratiche di Telemaco.

Per registrarsi, effettuare il login e presentare il bando è necessario seguire le istruzioni “passo a passo” allegate alla presente comunicazione e disponibili al seguente link:

http://www.unioncamerelombardia.it/images/file/AT_BANDI_2020/manuale%20utente%20safe%20working.pdf

Si ricorda che qualora l’impresa non fosse registrata a Telemaco, la registrazione stessa va effettuata tramite il sito www.registroimprese.it, almeno 48 ore prima della compilazione della domanda di contributo.

La documentazione da compilare, che dovrà essere firmata digitalmente e caricata durante la richiesta telematica, è disponibile al seguente link:

http://www.unioncamerelombardia.it/?/menu-di-sinistra/Bandi—contributi-alle-imprese/Bandi-aperti/Safe-Working—Io-riapro-sicuro

 

Note:

* Art 2, comma 2 e 3: 2. All’interno della categoria delle PMI, si definisce piccola impresa un’impresa che occupa meno di 50 persone e che realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiori a 10 milioni di EUR. 3. All’interno della categoria delle PMI, si definisce microimpresa un’impresa che occupa meno di 10 persone e che realizza un fatturato annuo e/o un totale di bilancio annuo non superiori a 2 milioni di EUR.

Allegati:
Bando_SAFE_WORKING  (Testo integrale del Bando)
Definizione _Impresa in difficolatà_(Definizione di impresa in difficoltà ai sensi dell’articolo 2, punto 18 del regolamento (UE) n. 651/2014 della Commissione alla data del 31 dicembre 2019)
Istruzioni passo a passo bando _SAFE WORKING (Istruzioni “passo a passo” per registrarsi su sito Telemaco e per presentare la pratica)

 

 


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941