Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
21.09.2017 - lavoro

INPS – RICORSI AMMINISTRATIVI AVVERSO PROVVEDIMENTI DI DISCONOSCIMENTO DEL RAPPORTO DI LAVORO – COMPETENZA DECISIONALE – MESSAGGIO N. 2799/17

Si informa che con messaggio n. 2799 del 5 luglio 2017 l’Inps ha precisato che resta affidata al Comitato Regionale dell’Istituto la competenza a decidere i ricorsi avverso il provvedimento di disconoscimento del rapporto di lavoro adottato, nei confronti del lavoratore, dagli uffici amministrativi dello stesso Istituto, ad esito delle proprie attività di verifica amministrativa o successivamente ad un accertamento ispettivo in cui è stata contestata al datore di lavoro l’insussistenza del predetto rapporto.
Le Sedi Inps competenti ad istruire tali ricorsi sono peraltro tenute a verificare l’eventuale esistenza di gravami proposti dai datori di lavoro innanzi ai Comitati per i rapporti di lavoro, costituiti, secondo quanto previsto dall’art. 11 del Decreto Legislativo 14 settembre 2015 n. 149, presso le Sedi territoriali dell’Ispettorato nazionale del lavoro, originati dalle risultanze del medesimo verbale dal quale è conseguito il disconoscimento del rapporto di lavoro.
Quanto sopra rilevato, l’INPS fa presente che i ricorsi amministrativi di cui trattasi, indirizzati al competente Comitato regionale dell’Istituto, devono essere trasmessi dal ricorrente esclusivamente per via telematica (pena la loro irricevibilità), attenendosi alle modalità descritte al punto 2. del messaggio in esame.


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941