Print Friendly, PDF & Email
Tel. 030.399133 - Email: info@ancebrescia.it
09.07.2018 - urbanistica

FINO AL 28 NOVEMBRE 2018 IL PRINCIPIO DELL’INVARIANZA IDRAULICA NON SI APPLICA PER AMPLIAMENTI, DEMOLIZIONI CON RICOSTRUZIONE E RISTRUTTURAZIONI URBANISTICHE

Si informa che la Giunta Regionale nella seduta del 21 maggio 2018 ha approvato la DGR n. XI/128 recante “Disposizioni sull’applicazione dei principi dell’invarianza idraulica ed idrologica. Modifica dell’articolo 17 del Regolamento regionale 23 novembre 2017, n. 7 (Regolamento recante criteri e metodi per il rispetto del principio dell’invarianza idraulica ed idrologica ai sensi dell’articolo 58 bis della legge regionale 11 marzo 2005, n. 12 (legge per il governo del territorio) – (richiesta di parere alla commissione consiliare)”.
A seguito della importante attività posta in essere dal sistema ANCE lombardo fin dalla pubblicazione del R.R. n. 7/2017 ed in particolare a seguito dell’incontro tenutosi lo scorso 8 maggio con il nuovo Assessore al Territorio, Pietro Foroni, con il provvedimento in oggetto la Giunta Regionale ha disposto la disapplicazione per 6 mesi del nuovo Regolamento sull’invarianza idraulica ed idrologica per i seguenti interventi:
a) Realizzazione di ampliamenti di edifici esistenti;
b) Demolizione, totale o parziale fino al piano terra, e ricostruzione indipendentemente dalla modifica o dal mantenimento della superficie edificata preesistente;
c) Ristrutturazione urbanistica comportanti un ampliamento della superficie edificata o una variazione della permeabilità rispetto alla condizione preesistente all’urbanizzazione.
Il differimento disposto dalla Giunta ha come obbiettivo quello di intervenire sul Regolamento stesso al fine di risolvere le criticità emerse ed evidenziate dal sistema ANCE lombardi, dagli Ordini professionali e da ANCI Lombardia. In particolare, l’Associazione ha segnalato il significativo aumento del costo di costruzione derivante dall’attuazione della nuova norma soprattutto per gli interventi di rigenerazione urbana.
La modifica approvata dalla Giunta prima di entrare in vigore dovrà ottenere, nei prossimi giorni, il parere favorevole della V Commissione “Territorio” del Consiglio regionale.

Allegato_DIFFERIMENTO INVARIANZA IDRAULICA


ANCE Brescia - Riproduzione e utilizzazione riservata ai sensi dell’art. 65 della Legge n. 633/1941